GUGLIELMO MARCONI Istituto Statale d'Istruzione Superiore
Dal FAST alla XYLEM 2020 Europe Summit

Il progetto "Dalla terra per la Terra", vincitore del FAST 2019, è stato presentato allo Xylem 2020 Europe Summit.

 

L’edizione 2020 del summit europeo che ha raccolto 150 personalità di spicco e manager di alto profilo aziendale appartenenti a Xylem, multinazionale leader nello sviluppo di tecnologie innovative per la gestione intelligente dell’acqua, tenutosi dal 13 al 17 gennaio 2020 a Montecchio Maggiore (Vi) ha visto anche la partecipazione di due studenti dell’Istituto Marconi di Tortona.

Mariam Mahmoud e Fabio Guzzi che frequentano il quinto anno del Corso Chimica dei Materiali e Biotecnologie, hanno infatti presentato il progetto “Dalla terra per la Terra”, svolto in collaborazione con il gruppo di ricerca della Professoressa Chiara Bisio del DISIT e con il supporto della docente Nadia Semino. L’attività riguardante la sintesi e l’utilizzo di argille chiamate saponiti per la rimozione di inquinanti dalle acque aveva già ottenuto il riconoscimento della giuria del concorso “I giovani e le scienze 2019”, indetto da FAST (Federazione Associazioni Scientifiche e Tecniche), aggiudicandosi la partecipazione in rappresentanza dell’Italia a SIWI, Stockholm Junior Water Prize nel Settembre scorso.

I due studenti commentano così questa grande opportunità “da Milano, a Stoccolma e infine al meeting internazionale di Montecchio, abbiamo avuto la possibilità di far conoscere il progetto su cui abbiamo lavorato a persone provenienti da tutte le parti del mondo. Questo lavoro è nato all’insegna dell’eco sostenibilità, con la speranza di poter dare un apporto per ridurre l’inquinamento delle acque. In questa occasione, abbiamo dovuto presentarlo in lingua inglese di fronte ad un pubblico di oltre 150 persone. Ovviamente eravamo agitati ed avevamo paura di sbagliare le pronunce o di bloccarci su qualche espressione, ma una volta saliti sul palco, parola dopo parola, la tensione è scesa e tra emozione ed ansia non è mancata l'occasione di illustrare le diverse potenzialità del progetto e la sua applicabilità”.

I commenti entusiastici e le dimostrazioni di grande interesse espressi da Dan Iversen, Vice President, Marketing & Business Development di Xylem, hanno costituito un’ulteriore conferma che ha reso felici ed orgogliosi i due giovani studenti.

La Redazione Marconews

Pubblicata il 26 gennaio 2020 da MICHELE GENTILE

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.