GUGLIELMO MARCONI Istituto Statale d'Istruzione Superiore
LEGALITÀ E CULTURA DELL’ETICA

Un dialogo vivace ed una folta partecipazione hanno coronato, nel pomeriggio di venerdì 22 gennaio, la videoconferenza Emergenza sanitaria ed economica: tra diritti, libertà sospese, solidarietà e interessi comuni: il ruolo delle istituzioni e dei cittadini, organizzata dal Rotary Club Tortona Distretto 2032 e dall’Istituto Marconi per la presentazione ufficiale del bando di concorso nazionale su Legalità e Cultura dell’Etica che vede in questa primo incontro occasione di formazione  per i giovani a livello locale.

Sul banco dei relatori si sono alternati l’Ing. Gian Michele Gancia, in veste di coordinatore del progetto, la Senatrice Maria Leddi, Docente Universitaria, il Senatore Ing. Enrico Pianetta, Past President di Rotary Club Tortona, ed il Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “Marconi” Prof. Guido Rosso.

Locandina Emergenza Sanitaria ed Economica

Al centro della discussione avviata dagli esperti  il concetto di libertà personale e di come, da quasi un anno a questa parte, essa sia stata limitata da vari provvedimenti ministeriali per garantire proprio la tutela dell’interesse generale, ovvero far fronte all’ampliarsi dell’emergenza sanitaria, che sta avendo importanti ricadute sul sistema economico.  In questo contesto si è inserito il dibattito sull’altro punto-cardine dell’incontro: l’art. 2 della Costituzione, che definisce il concetto di solidarietà come un dovere inderogabile, che coinvolge tutte le componenti della società e che si estende uniformemente a tutti gli ambiti: politico, economico, sociale e personale.  

Nella seconda parte della videoconferenza gli studenti ed i docenti hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i relatori, che hanno fornito risposte interessanti e ricche di spunti su cui riflettere e….su cui cimentarsi. A breve, il Club Rotary Tortona offrirà agli studenti un’altra occasione di formazione: l’intervista, sempre in videoconferenza, al Prof. Guido Chichino, infettivologo e Primario di Malattie Infettive di Alessandria, un punto di osservazione privilegiato sulla prima linea del fronte contro la pandemia.

Numerose classi e gruppi di studenti hanno aderito alla proposta e, attraverso le diverse modalità previste dal concorso: elaborato scritto o grafico, video, scatto fotografico, avranno modo di mettere a frutto creatività e talento, per raccontare con la loro sensibilità il periodo, così confuso e difficile,  che stiamo vivendo.

 

                                                                          Teresa Maria BAGGINI - 5^AR

Ultima modifica 29 gennaio 2021 da MICHELE GENTILE

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.