imagealt

SCHERMI - Contest in memoria di Dante Angeleri

La famiglia Angeleri, insieme all’Associazione ex allievi del Liceo, con il patrocinio del Comune di Tortona e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, ha lanciato il contest SCHERMI indirizzato ai giovani delle Scuole superiori di secondo grado e ai Centri di Formazione professionale di Tortona per tenere viva la memoria di Dante Angeleri.
Un contest in suo ricordo, ma soprattutto un’occasione per portare avanti il senso della sua attività, continuando a produrre riflessioni e stimoli sulla capacità dell’arte di indagare la realtà in modo mai scontato, aprendo nuovi sguardi sul mondo.

Perché SCHERMI

Il nome del contest è stato pensato perché


- L’arte, come ogni medium, è uno schermo, uno strumento di rivelazione ma anche di mascheramento, è condizione ma al tempo stesso limite di conoscenza della realtà


- Il Noumeno, opera dipinta da Angeleri per il Liceo Peano, allude a questa dialettica che caratterizza ogni condizione umana, sempre tesa tra la volontà di conoscere e l’impossibilità di raggiungere la vera essenza della realtà. Nel dipinto questa dialettica traspare attraverso un sistema di finestre, schermi visivi che alludono all’apertura verso l’esterno, ma sono anche separazione da esso


- Gli schermi sono il mezzo più attuale attraverso cui i ragazzi oggi fanno esperienza del reale. Come tali possono essere non solo luogo di straniamento, ma anche diventare, come tele contemporanee, spazio attivo dove far apparire nuovi significati e aprire nuove finestre sul mondo.

Il tema di questa prima edizione

DIVISIONISMO E VISIONI.
La nostra terra e la luce

Il divisionismo, quando apparve, fu una tecnica audace di rappresentazione della realtà che proponeva aspirazioni e ispirazioni tipiche di un secolo nuovo.

Sperimentazione cromatica, scomposizione della luce, co-partecipazione dello spettatore alla creazione dell’immagine, impegno sociale, valore simbolicosalvifico della natura: quanti di questi valori sono ancora attuali e vitali oggi?
Quanto di questa lezione può aiutarci a illuminare la nostra terra con occhi diversi, tenendo anche conto dei nuovi media attraverso cui siamo abituati a vedere la realtà?

Come funziona il contest

Chi può partecipare
Studenti dai 14 ai 19 anni degli Istituti Secondari di II grado e i Centri di formazione professionale del tortonese.


Il progetto
I partecipanti possono presentare il progetto singolarmente o in gruppo (max 5 partecipanti per gruppo). Il gruppo può essere composto da partecipanti anche provenienti da diversi Istituti.


Come inviare le proposte
Il progetto deve essere anonimo e inviato in formato PDF, entro il 15 marzo 2022 alla mail schermi@pec.it


Come viene aggiudicato il vincitore
I progetti verranno caricati sulle pagine Facebook e Instagram dedicate al contest.
Il voto di due giurie, una popolare e una di 5 esperti, decreterà il vincitore.
È prevista una rosa di 3 finalisti: il primo classificato riceverà una somma in denaro per poter realizzare il progetto; il secondo e il terzo riceveranno un attestato di riconoscimento.

Per maggiori informazioni sul contest di seguito sono disponibili il regolamento con gli allegati per l'iscrizione, la locandina e la presentazione del contest:

Regolamento contest finale

Allegato A - scheda di iscrizione

Allegato B - liberatoria

Allegato C - liberatoria soggetti ritratti

Locandina

Presentazione